sabato 20 giugno 2009

LA PIZZA DI AMHED

possiamo chiamarla così ricordando un ragazzo marocchino particolarmente bravo, ma andrebbe bene anche un nome rumeno cinese o sudamericano, perchè l'elemento unificante tra tutte le etnie, tra maschi e femmine e' LA PIZZA.
Tutti imparano a fare la pizza, alcuni bene, altri molto bene, tutti vorrebbero fare pizza tutti i giorni, anche se imparano anche altre cose.
Non ho mai visto tanto entusiasmo per un cibo italiano






La nostra ricetta:

800 GRAMMI FARINA DI GRANO TENERO
200 GRAMMI FARINA DI GRANO DURO
25 GRAMMI LIEVITO DI BIRRA in estate e 50 grammi in inverno
MEZZO LITRO FRA ACQUA E LATTE
1 CUCCHIAIO DI SALE
OLIO

2 commenti:

Anonimo ha detto...

LA PIZZA LA FACCIO ANCH'IO COSI', MA USO ANCHE UN PO' DI FARINA DI MANITOBA
MARINA

FeF ha detto...

verissimo, la pizza piace proprio a tutti, e la vostra è così appetitosaaaaa ^___^
bacioni
Fiorella